Federico Bencovich (1677-1753)

Autore: Gabriele Crosilla Editore: Edizioni dei Soncino Anno: 2020

Descrizione

La monografia presenta il catalogo dei dipinti, dei disegni e delle incisioni tratte da opere perdute del pittore Federico Bencovich, detto il Fredighetto (Venezia?, 1677 – Gorizia, 8 luglio 1753). Nato probabilmente a Venezia da padre dalmata, si formò nella città lagunare per poi trasferirsi a Bologna nella bottega di Carlo Cignani e poi in quella di Giuseppe Maria Crespi. Tornato a Venezia, lavorò per vari committenti tra cui il vescovo di Bamberga. In seguito è documentato a Vienna, poi a Verona e nel 1724 a Milano. Dal 1730 al 1743 si stabilì a Vienna e realizzò opere anche per la città di Würzburg. Nel 1743 si stabilì a Gorizia dove rimase fino alla morte.

A Crema, nella chiesa della Santissima Trinità, si conserva una sua tela raffigurante San Francesco di Paola, realizzata nel 1724 circa.