Storici dell’arte in Palazzo Vescovile (3)

Storici dell’arte in Palazzo Vescovile (3)


Sabato 17 novembre 2018, alle ore 16,30 nella Sala Rossa del Palazzo Vescovile (piazza Duomo, 27 – 26013 Crema) si terrà il terzo appuntamento della rassegna Storici dell’arte in Palazzo Vescovile organizzata dalla Libreria Cremasca in collaborazione con la Diocesi di Crema. Il prossimo ospite sarà Mauro Pavesi, docente di Storia dell’Arte Moderna presso le sedi di Milano e Brescia dell’Università Cattolica, scrittore e ricercatore. Lo studioso sarà a Crema per presentare il suo libro Giovanni Ambrogio Figino pittore, edito nel 2017 da Aracne Editrice, intervistato da Gabriele Cavallini.

Il volume è l’ultima e più aggiornata monografia dedicata a Figino, importante artista della seconda metà del Cinquecento, studiato dagli esperti ma spesso dimenticato e relegato fra i minori. Formatosi a Milano con Giovan Paolo Lomazzo, il pittore ha studiato i disegni di Leonardo da Vinci, la scultura classica, le opere di Raffaello e Michelangelo, che ha personalmente ammirato durante un viaggio a Roma. Figino è stato lungo la sua carriera un grande pittore del sacro, ma anche un ottimo ritrattista e un prolifico disegnatore.

Lo studioso ci racconterà della genesi di questo volume, delle ragioni di una nuova monografia e ci illustrerà gli aspetti fondamentali della fisionomia artistica di Giovanni Ambrogio Figino, concentrandosi sui suoi capolavori, sulle novità e sull’importanza che ha ricoperto per i pittori successivi. L’incontro sarà occasione anche per parlare della figura di Carlo Urbino, artista cremasco che ha frequentato gli ambienti milanesi all’incirca negli stessi anni.

APPUNTAMENTI SUCCESSIVI

Sabato 24 novembre 2018, ore 16,30

A.L. Casero, Justus Pinxit. Nuove prospettive di ricerca e problemi aperti sull’attività lombarda di Giusto de’ Menabuoi, Scalpendi Editore,Milano 2017.

Interverrà Andrea Luigi Casero