Archives

Zona arancione

DAL 12 APRILE 2021 LA LOMBARDIA TORNA ZONA ARANCIONE

Ricordiamo che:

– le librerie rimangono aperte anche con la zona arancione;

– se nel proprio comune di residenza non c’è una libreria, è consentito recarsi nel comune più vicino ove ve ne sia una;

– la Libreria Cremasca è aperta con i consueti orari.

RIFERIMENTI DI LEGGE:

– Il DPCM del 10 aprile 2020 (art. 1, comma Z, Allegato 1), ha riconosciuto i libri come “generi di prima necessità”;

– Il DPCM del 2 marzo 2021, prorogato dal DL n. 44 del 1° aprile 2021, ribadisce che sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 23 tra cui rientrano le librerie (“commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati”);

– Il DPCM del 2 marzo 2021, all’art. 35, comma 2 (spostamenti in zona arancione), prorogato dal DL n. 44 del 1° aprile 2021, stabilisce che: “È vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per […] usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune”.

Zona rossa

DAL 15 MARZO 2021 LA LOMBARDIA DIVENTA ZONA ROSSA

Ricordiamo che:

– le librerie rimangono aperte anche con la zona rossa;

– se nel proprio comune di residenza non c’è una libreria, è consentito recarsi nel comune più vicino ove ve ne sia una;

– la Libreria Cremasca è aperta con i consueti orari.

RIFERIMENTI DI LEGGE:

– Il DPCM del 10 aprile 2020 (art. 1, comma Z, Allegato 1), ha riconosciuto i libri come “generi di prima necessità”;

– Il DPCM del 2 marzo 2021 ribadisce che sono sospese le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità individuate nell’allegato 23 tra cui rientrano le librerie (“commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati”);

– Il DPCM del 2 marzo 2021, all’art. 35, comma 2 (spostamenti in zona arancione) stabilisce che: “È vietato ogni spostamento con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per […] usufruire di servizi non sospesi e non disponibili in tale comune”;

– Il DPCM del 2 marzo 2021, all’art. 40 (spostamenti in zona rossa), comma 3, prevede che: “Il transito sui territori in zona rossa è consentito […] nei casi in cui gli spostamenti sono consentiti ai sensi del presente decreto”, come, per esempio, il succitato art. 35, comma 2.