Tutti i segreti del Tortello Cremasco. Non c’è la zucca!

Il tortello cremasco piace o non piace. Una cosa è certa: è un piatto così particolare da lasciare tutti con il fiato sospeso.

Il Tortello Cremasco di solito si mangia e basta. E, per ciascuno, quello preparato dalla mamma, dalla nonna o dalla zia di turno è il più buono, il migliore di tutti, perché legato ad un ricordo particolare.

Un libro intero dedicato al Re Tortello Cremasco non era mai stato scritto.

Ed è stato proprio lui a far conoscere Isabella e Annalisa, le due autrici, che hanno deciso di unirsi nella scrittura e nell’assaggio dei Tortelli, dando vita a questo piacevole libro, dove, con freschezza ed anche ironia, hanno cercato di stuzzicare la voglia di chi lo ama e magari di far cambiare idea a chi invece lo “odia”.

Annalisa Andreini

Insegnante di lettere con la passione della cucina e della scrittura. Marchigiana di nascita, amante della storia e delle tradizioni territoriali e culinarie.

Isabella Radaelli

Giornalista freelance cremasca, collabora con diversi giornali e riviste per i seguenti settori: enogastronomia, hôtellerie, turismo, benessere e lifestyle.

 

Gratuito – Acquisto